Città di Vancouver consente edifici in legno alti 12 piani

Città di Vancouver consente edifici in legno alti 12 piani

Gli emendamenti al regolamento edilizio della città di Vancouver consentiranno agli sviluppatori di perseguire la costruzione in legno di massa fino a 12 piani per usi residenziali e commerciali.

Il consiglio comunale dovrebbe approvare le modifiche raccomandate dal personale della città mercoledì, seguendo le raccomandazioni di un rapporto del personale che si allinea con le modifiche dello scorso anno al codice edilizio BC e le imminenti modifiche al codice edilizio nazionale 2020.

In precedenza, la costruzione in legno di massa era limitata a soli sei piani, ma c’erano alcune eccezioni, in particolare la UBC Tall Wood Residence di 18 piani costruita nel 2017, che ha agito come un progetto pilota del settore supportato dal governo per dimostrare la fattibilità ei vantaggi di tale legno strutture. Fino all’anno scorso, era la struttura più alta del suo genere al mondo.

Da quando BC ha emanato le sue modifiche, altri 13 comuni hanno adottato le modifiche al codice edilizio, tra cui Richmond, Surrey e North Vancouver City.

“Accettare la costruzione in legno di massa più alta all’interno del Regolamento Edilizio renderà più facile costruire con materiali a basse emissioni di carbonio, supporterà l’accessibilità futura delle abitazioni e rappresenta un primo passo importante nella riduzione del nostro inquinamento da carbonio derivante dalle costruzioni”, si legge in un rapporto del personale della città.

“Manterrà anche Vancouver allineata con diverse giurisdizioni limitrofe che hanno aderito alle normative provinciali per consentire la costruzione in legno di massa più alta. Inoltre, sarà allineato con le prossime modifiche al codice federale che garantiscono che gli occupanti ei vicini rimangano al sicuro “.

I comuni materiali da costruzione in legno per strutture così alte sono il legno lamellare, noto anche come legno lamellare, e il legno lamellare incrociato, che sono prodotti in legno ingegnerizzato fabbricati fuori sede e consegnati ai cantieri. Questi componenti strutturali stratificati formano i componenti per pavimenti, pareti, colonne e travi.

Poiché gran parte del lavoro viene già svolto nelle fabbriche, ciò riduce il rumore e l’attività dei cantieri in loco, compreso il traffico di camion e il numero di lavoratori richiesto. Per questo motivo, la costruzione complessiva di strutture in legno di massa è anche molto più veloce rispetto ai metodi convenzionali.

La costruzione in legno sostiene le industrie forestali e manifatturiere di BC, che erano in difficoltà anche prima dell’attuale crisi globale.

Quando si tratta di vantaggi di progettazione, tali strutture possono ridurre “l’inquinamento incarnato” della costruzione dal 25% al ​​45% o più, e poiché il legno è un isolante naturale, tali materiali aiutano gli edifici a diventare più efficienti dal punto di vista energetico.

Con la sicurezza antincendio, il legno massiccio è “significativamente più resistente al fuoco rispetto alla costruzione in legno leggero” ed è incapsulato per soddisfare le prestazioni minime di protezione antincendio richieste.

Anche i progetti in legno massiccio sono ritenuti più facili ed economici per standard sismici più elevati, dato che il legno massiccio è cinque volte più leggero del calcestruzzo e i suoi componenti modulari sono più facili e veloci da riparare dopo un terremoto.

Queste strutture più alte sono un ibrido, costituito da una piattaforma inferiore in cemento e un nucleo che fornisce stabilità sismica e racchiude ascensori e vani scala di emergenza.

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Ho conosciuto Fabio tramite un collega comune. Penso che sia un ottimo professionista, preparato e disponibile. Sempre cordiale a sviluppare le richieste del clienti e disponibile per eventuali collaborazioni.